VERTOVA. LA DUE GIORNI INTERNAZIONALE INIZIA NEL SEGNO DELL’ESTONE PAJUR: 3° GUALDI

| 27 Agosto 2022

Il campione nazionale di Estonia e vincitore quest’anno anche del Giro delle Fiandre Juniores Romet Pajur ha vinto oggi il 24° Trofeo Comune di Vertova – 19° Memorial Pietro Merelli, prima prova della 2 Giorni Ciclistica Internazionale Juniores di Vertova.

La corsa si è decisa con uno sprint a quattro tra i protagonisti di giornata nel quale il corridore del tedesco Team Auto Eder ha messo in fila il campione sloveno a cronometro Natan Gregorcic, il seriano Simone Gualdi (Sc Cene) e il belga Jarno Widar (Crabbe Troitures-CC Chevigny), rispettivamente secondo, terzo e quarto. Il gruppo è giusto sul traguardo di Vertova con un ritardo di 1’15” regolato allo sprint da Giovanni Zordan (Uc Giorgione), quinto.

Come sempre grande spettacolo a Vertova per questo evento che porta in Valle Seriana i migliori giovani talenti del ciclismo mondiale. Tra i 163 concorrenti schierati alla partenza c’erano il campione europeo della cronometro e campione nazionale del Lussemburgo Mathieu Kockelmann (poi decimo all’arrivo) e una dozzina di altri campioni nazionali. L’evento organizzato dall’Uc San Marco Vertova non ha tradito le attese.

La gara di oggi prevedeva 81,2 km disegnati su un primo giro a corto raggio e poi sette giri con il passaggio nel centro storico di Vertova. Ben presto nasce la fuga che poi tiene banco per l’intera giornata. A promuoverla i già citati Pajur, Gualdi, Gregorcic e Widar. Guadagnano oltre un minuto e mezzo sul gruppo. Procedono di comune accordo e con un andatura forsennata e risultano imprendibili per il gruppo.

Lo sprint è senza storia, Pajur lo prende di petto e vince con una superiorità disarmante. L’estone veste anche la maglia ciclamino “Comune di Vertova” della classifica a punti, quella blu “Enoteca Marchesi” della classifica Traguardi Volanti, e quella rossa “SAV CAR” di miglior straniero. La maglia verde di miglior scalatore “Adamtex SPA” la veste il belga Jarno Widar, mentre Simone Gualdi indossa la maglia bianca “Tel – Car” di miglior giovane. (comunicato stampa)

Domani, domenica 28 agosto, la chiusura con il 50° Trofeo Emilio Paganessi.

Distanza: 134 km

(Vertova-Clusone-Fino Del Monte (GPM)-Clusone-Villa d’Ogna-Ardesio-Villa d’Ogna-Ponte Selva-Gazzaniga-Vertova, inizio circuito n. 5 giri Vertova-Casnigo (GPM), discesa Carali-Gazzaniga-Vertova-Marmi Paganessi).

Formalità di partenza: Oratorio di Vertova, via Roma, dalle 6,30 alle 6,45

Partenza ore 9,00 via Don B. Ferrari, Vertova

Arrivo previsto per le ore 12,15 in viale Rimembranze, Vertova

DIRETTA VIDEO STREAMING SU BICITV – Sarà possibile seguire interamente la 50esima edizione del Trofeo Emilio Paganessi in diretta video streaming sulla pagina Facebook e sul canale Youtube di BICITV a partire da qualche minuto prima delle partenza alle ore 9.

ORDINE D’ARRIVO:

1 Romet Pajur (Team Auto Eder) km 82,1 in 1h44’39” media 46,555 km/h
2 Natan Gregorcic (Nazionale Slovenia)
3 Simone Gualdi (Sc Cene)
4 Jarno Widar (Crabbe Toitures-CC Chevigny)
5 Giovanni Zordan (Uc Giorgione) a 1’15”
6 Jonathan Guatibonza Becerra (Talento Col-Strongam)
7 Mihajlo Stolic (Lotus Team)
8 Giovanni Cuccarlo (Borgo Molino Vigna Fiorita)
9 Gabriele Bessega (Bustese Olonia)
10 Mathieu Kockelmann (Team Auto Eder)

Categoria: News

I commenti sono chiusi.