VALLE D’AOSTA. Colpack felice a metà, ancora un secondo posto

| 18 Luglio 2015

Ancora un secondo posto, ancora una giornata all’attacco per il Team Colpack al 52° Giro ciclistico della Valle d’Aosta. Nella terza tappa, da Gressan a Breuil Cervinia, secondo posto per l’abruzzese Giulio Ciccone che ha concluso al secondo posto, superato nel finale dal nazionale russo Marvey Mamykin, splendido vincitore di tappa e nuovo leader di classifica generale.

Nelle fasi decisive della frazione odierna si sono sganciati al comando della corsa cinque corridori tra i quali figurava proprio Ciccone, intenzionato a lasciare il segno in questa edizione del Petit Tour. Poi restano solamente in tre a condurre e c’è ancora Ciccone con gli altri due italiani Lorenzo Rota (Unieuro) e Davide Gabburo (General Store). Su di loro però rientra di prepotenza il russo Mamykin, questa mattina 14° in classifica generale, che impone accelerate devastanti che fanno saltare il gruppetto di battistrada. Solamente Ciccone riesce a tenere il suo passo fino a 5 chilometri dalla conclusione, quando il russo dà un nuovo strappo, si scrolla di ruota il corridore della Colpack è vola verso la vittoria sul prestigioso traguardo di Cervinia che gli consegna anche la maglia gialla di leader della corsa. A 11 secondi Ciccone è secondo. Terzo, a 45” il norvegese Sindre Lunke.

Per Ciccone la soddisfazione di vestire la maglia di leader della classifica degli scalatori. Giornata difficile per Edward Ravasi, invece, che esce dalle posizioni di vertice della classifica. Resta nella top ten generale, settimo, Andrea Garosio. Bene anche il giovane Filippo Zaccanti, nella top 20.

“Ci abbiamo provato – ha spiegato il direttore sportivo Gianluca Valoti –. Siamo andati all’attacco con Ciccone e siamo andati vicini al successo, un po’ sfortunati, ma complimenti al russo che è andato fortissimo. Ci sono ancora due tappe e ci riproveremo”.

A tutti gli appassionati e ai tifosi del Team Colpack segnaliamo che, oltre che sui profili social della squadra Facebook e Twitter, proprio attraverso quest’ultimo e l’applicazione Periscope, è possibile seguire ed avere aggiornamenti direttamente dalla squadra nei momenti salienti delle tappe del Giro Valle d’Aosta.

 

CICCONE

Categoria: News

I commenti sono chiusi.