TRICOLORI MTB. Il valtellinese Matteo Cucchi campione italiano degli Juniores

| 12 Giugno 2016

Il valtellinese NOB Selle Italia Matteo Cucchi conquista di forza la maglia tricolore nella categoria Junior, davanti ad Antonio Folcarelli (Race Mountain Promo Cycling) e Juri Zanotti del VC Monte Tamaro. È questo l’esito della prima gara del day 2 del Campionato Italiano XCO per i tesserati della Federazione Ciclistica Italiana, in corso in questo fine settimana a Courmayeur, al cospetto dell’imponente massiccio del Monte Bianco e a pochissimi chilometri dal traforo che conduce dritti in Francia.

Il comitato organizzatore è il VC Courmayeur, da ventiquattro mesi lanciato sul panorama nazionale ed internazionale, passando dall’ospitare una tappa degli Internazionali d’Italia Series nel 2015, fino alla rassegna tricolore della stagione in corso, e sta dimostrando a tutti gli effetti di saperci fare.

Sono stati i 117 ragazzi della categoria Junior i protagonisti della prima partenza, avvenuta alle ore 9.00 al via dei giudici e dello speaker Fabio Balbi. A dettare il ritmo nei primi chilometri è stato un gruppetto formato da Edoardo Xillo dell’MTB Oasi Zegna (che portava la tabella numero 1), Folcarelli, Cucchi e Zanotti, con il campione italiano uscente Edoardo Bonetto già all’inseguimento.

La gara è repentinamente cambiata dal secondo giro in poi, quando Cucchi ha provato a staccare tutti da ruota, anche approfittando della perfetta conoscenza del tracciato, che il ragazzo del NOB Selle Italia ha studiato nei minimi dettagli, percorrendolo a piedi nella giornata di venerdì. “Ci ho provato, perchè non mi piace stare dietro agli altri. Ho provato ad andare, e alla fine è andata bene”.

Il valtellinese in meno di una tornata ha guadagnato quei venti secondi che poi ha mantenuto fin sotto il traguardo, tagliato a braccia alzate. Per Cucchi è il secondo titolo di stagione, dopo il GP d’Inverno dello scorso febbraio.

Dietro lì lui si lanciava al disperato inseguimento Zanotti, con Folcarelli che dopo qualche incertezza si rimetteva a ruota, fino a passarlo nella seconda parte dell’ultimo giro. Giornata no invece per Edoardo Xillo, che si è dovuto ritirare a metà prova a causa di qualche problema fisico. Quarto posto per Alex Da Canal del Rudy Project Pedali di Marca, quinto l’ex campione italiano Edoardo Bonetto.

Luca Guarneri (www.pianetamountainbike.it)

 

UOMINI JUNIORES

  1. Matteo Cucchi (NOB Selle Italia) in 1h04’32”
  2. Antonio Folcarelli (Race Mountain Promo Cycling) a 50”
  3. Juri Zanotti (VC Monte Tamaro) a 1’01”
  4. Alex Da Canal (Rudy Project Pedali di Marca) a 1’51”
  5. Edoardo Bonetto (SIXS De Vinci XC Team) a 2’43”
  6. Roland Thurner (Sunshine Racers) a 2’45”
  7. Christian Brocchi (Elba Bike – Scott) a 3’08”
  8. Nicola Taffarel (Cuby Crazy Victoria Bike) a 3’32”
  9. Gabriele Avondetto (Silmax X-Bionic Racing Team) a 3’38”
  10. Federico Fiori (RDR Italia Factory Team) a 3’36”

Categoria: News

I commenti sono chiusi.