TRE SERE DALMINE. LA PISTA BERGAMASCA INCORONA MARIA ACUTI, IRMA SIRI E LE COPPIE MARANGON-VEROPALUMBO E BUNGARO-RIGAMONTI

| 15 Luglio 2022

Grande successo per la 41sima edizione della “Tre Sere” di Dalmine su pista. Emozioni e giovani alla ribalta nel velodromo bergamasco che a conclusione di tre giornate di gara ha laureato Maria Acuti tra le esordienti, Irma Siri tra le allieve e le coppie Domenico Veropalumbo-Paolo Marangon e Giuseppe Bungaro-Thomas Rigamonti rispettivamente tra gli esordienti e gli allievi.
Palpitante il duello finale che ha visto gli esordienti Marangon-Veropalumbo e Acquaviva-Gileno terminare con l’identico punteggio (85) ma proprio in virtù dell’ultimo traguardo il trionfo è appannaggio del team della formazione GB Junior Team. Completano il podio Arnoldi-Ferrari della Romanese.

La “Tre Sere” allievi premia la continuità del duo della Biringhello Bungaro-Rigamonti che svettano in cima alla classifica nella terza e ultima serata scalzando dal primo posto Bortolami-Dentelli che fino a quel momento avevano dato l’impressione di potercela fare. Sul terzo gradino del podio salgono Alessandro Milesi e Davide Qaudriglia (Osio Sotto).

In campo femminile la mantovana Maria Acuti (Valcar Travel & Service) si conferma la migliore delle esordienti vincendo con dieci lunghezze su Alessia Milesi (Ossnensga), mentre il terzo posto va a favore di Rebecca Fiscarelli della Fiorin. Di rilievo anche il triondo della ligure Irma Siri (VO2 Team Pink) con le allieve capace di contenere la forza e la determinazione di Anita Baima (Fiorin) che chiude in seconda posizione. Terza classificata Misia Belotti della Valcar Travel & Service.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.