SCATTO FISSO. IL CRL NELLA STORIA. ASSEGNATE LE PRIME MAGLIE DI CAMPIONE LOMBARDO

| 17 Luglio 2017

Nessuno prima d’ora aveva mai pensato di assegnare un titolo FCI della categoria a scatto fisso. Ci ha pensato il Comitato Regionale Lombardo, che in occasione della Coppa Agostoni Cinelli di Lissone, ha consegnato ai vincitori la prima maglia di campione regionale della storia. Non era mai passato per la testa di nessuno. Così il presidente Cordiano Dagnoni, il vice presidente vicario Fabio Perego e il consiglio della Lombardia si sono ricordati di quale sia la forza delle idee e delle innovazioni che caratterizzano l’attuale direttivo Lombardo, tracciando così un solco che verrà poi inevitabilmente seguito anche dagli altri Comitati Regionali, ma il 15 luglio 2017 innegabilmente è una data che rimarrà nella storia del ciclismo moderno. Il primo campionato valido per l’assegnazione di un titolo dedicato allo “ scatto fisso” della storia si è tenuto a Lissone (Monza e Brianza), in occasione della terza edizione del Criterium Coppa Agostoni-Cinelli organizzato dalla Mobili Lissone-Scatto Fisso Crew guidata del responsabile regionale della categoria Enrico Biganzoli, che ha visto fregiarsi del primo titolo in assoluto delle gare a pignone fisso Paola Panzeri e Alessandro Mariani. “Una nuova tendenza si sta facendo largo nel mondo delle due ruote: una disciplina che giorno dopo giorno cattura l’attenzione e mantiene sempre vivo l’interesse di atleti e appassionati. Lo scatto fisso è una delle nuove frontiere del ciclismo agonistico e noi siamo pronti a mettere a disposizione tutta la nostra passione e la nostra competenza per supportare atleti e società; non a caso, mi pare di ricordare che il CRL è ad oggi l’unico Comitato Regionale ad aver inserito nella propria struttura tecnica un referente per lo scatto fisso”, ha detto il presidente Cordiano Dagnoni. (foto Alessandro Esposito)

comunicato stampa

Categoria: News

I commenti sono chiusi.