PROFESSIONISTI. La sfida tricolore assegnata all’As Boario

| 22 Marzo 2016

Dopo le positive esperienze delle passate stagioni con i campionati italiani giovanili, Darfo Boario Terme torna a tingersi di tricolore e lo farà, i prossimi 25 e 26 giugno, con le prove in linea per professionisti (domenica 26 giugno), donne junior e donne elite (sabato 25 giugno).

I campionati italiani sono stati assegnati dalla Federazione Ciclistica Italiana all’AS Boario che può vantare una macchina organizzativa già collaudata grazie all’organizzazione delle ultime tre edizioni delle rassegne tricolori per esordienti ed allievi.

“L’assegnazione dei campionati italiani da parte della Federazione Ciclistica Italiana – spiega il presidente dell’AS Boario, Ezio Maffi – ci onora e ci riempie di orgoglio. Nel corso degli ultimi tre anni con il nostro sodalizio abbiamo avuto l’occasione di metterci alla prova nell’organizzazione dei campionati italiani giovanili, tre esperienze uniche nel proprio genere. Il primo ringraziamento va alla Federazione Ciclistica Italiana e alla Lega Ciclismo Professionistico per aver creduto in noi e in quello che abbiamo proposto; un ringraziamento particolare va anche all’Amministrazione Comunale di Darfo Boario Terme e alla Comunità Montana della Vallecamonica che hanno sempre partecipato con entusiasmo ad ogni nostra iniziativa così come tutti i sostenitori che ci affiancano ormai da anni. Da parte nostra ci metteremo tutta la passione e l’entusiasmo che da sempre ci caratterizzano con la speranza che saranno due giornate indimenticabili. La due giorni tricolore catalizzerà su Darfo Boario Terme e sulla Vallecamonica l’interesse del mondo del ciclismo, proprio per questo assumerà un valore di particolare importanza anche sotto l’aspetto di promozione di questo territorio. A questo proposito – prosegue Maffi – voglio sottolineare che i campionati italiani coincideranno con l’apertura di The Floating Piers, il ponte di tessuto sospeso sul lago d’Iseo tra Sulzano, Monte Isola e l’isola di San Paolo realizzato dall’artista bulgaro Christo; un’opera unica a due passi da Darfo Boario Terme che rimarrà aperta fino al 3 luglio.”

Il Presidente della Legaciclismo Enzo Ghigo ha sottolineato l’importanza della sinergia con la FCI nel pensare a una manifestazione che, come lo scorso anno, riunisca i campionati maschili e femminili. “Siamo certi che le qualità organizzative della  AS Boario sapranno rispondere adeguatamente all’importanza dell’evento che quest’anno, per la prima volta, veicoleremo televisivamente anche all’estero.  La grande qualità e il patrimonio sportivo che riusciamo ad esprimere nel nostro paese (53 italiani presenti solo nelle squadre Worltour) deve essere ancora di più valorizzato e promosso. Ringraziamo RAISPORT che ancora una volta non ci ha fatto mancare il suo sostegno programmando ampia sintesi per la gara femminile e la diretta per quella maschile”.

 

Nei prossimi giorni verrà organizzato un sopralluogo con il presidente della Commissione tecnica Bettini e i tecnici delle squadre nazionali Cassani e Salvoldi, per sciogliere gli ultimi dubbi sui percorsi definitivi.

 

IL PROGRAMMA

Sabato 25 giugno

Campionato Italiano Donne Junior

Campionato Italiano Donne Elite

Domenica 26 giugno

Campionato Italiano Professionisti

comunicato stampa

Categoria: News

I commenti sono chiusi.