PISTA TRICOLORI NOTO. ANCORA GRANDI NUMERI PER LA LOMBARDIA: 3 ORI, 1 ARGENTO E DUE BRONZI

| 15 Giugno 2022

Anche la seconda giornata riserva grandi emozioni e soddisfazioni agli atleti lombardi impegnati ai Campionati Italiani su pista di Noto, Siracusa. La rappresentativa chiude con tre medaglie d’oro, una d’argento e due di bronzo. Andiamo per ordine: il quartetto femminile dell’Inseguimento a squadre centra il titolo nella finale contro il Piemonte. Protagoniste dell’impresa tricolore sono le bergamasche Camilla Locatelli e Francesca Pellegrini, la lecchese Marta Pavesi e la cremonese Federica Venturelli che percorrono i 4 km in 5’17” distanziando di 5″ le piemontesi. Bronzo al Veneto.
Questione di millesimi di secondi la finale maschile dell’Inseguimento a squadre che vede i ragazzi lombardi ottenere il secondo posto per un’inezia: Monister, Fiorin, Belletta, Cocca e Rinaldi (quest’ultimo ha corso le qualifiche) fermano il cronometro in 4’38″684 contro i 4’38″639 del trentino Veneto. Questione di uno sguardo ma applausi ai veneti Delle Vedove, Favero, Negrente e Rosso che si portano a casa il titolo.

Ed eccoci all’Omnium dove la Lombardia la fa da padrona. Dario Igor Belletta tra i maschi e Federica Venturelli fra le femmine conquistano il titolo a conclusione di due prove disputate da veri protagonisti. Continuità e un’ottima condizione di forma le armi vincenti di Belletta che in classifica precede Fiorentini e il compagno Matteo Fiorin che si prende il bronzo. Da parte sua la Venturelli si lascia alle spalle Sanfilippo e Marzanati.
La giornata si chiude con il sorprendente e gradito bronzo della varesina Carlotta Ratti (Gauss Fiorin) nel torneo di Velocità.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.