PISTA. Sarà la SMO ad organizzare i Campionati Europei di Montichiari

| 2 Maggio 2016

Sarà la Sport Management Organization ad organizzare l’edizione 2016 dei Campionati Europei si Pista per Juniores e Under 23. La notizia è stata ufficializzata oggi dalla Federazione Ciclistica Italiana alla quale l’Union Européenne de Cyclisme aveva assegnato la rassegna continentale.

Per sei giorni il Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari (Brescia) sarà la capitale indiscussa del ciclismo europeo e saranno circa 300 le ragazze e i ragazzi in rappresentanza di circa nazioni che parteciperanno al Campionato Europeo che assegnerà complessivamente 38 titoli (18 per le categorie femminili e 20 per le categorie maschili).

Per la SMO si stratta del sesto campionato europeo in undici anni di attività organizzativa (Derny 2005, 2011, 2012 e 2013 e Madison 2005), un traguardo importante che fa dell’ente organizzatore lombardo uno dei più attivi in ambito internazionale.

Il direttore organizzativo della SMO, Fabio Perego, al momento dell’ufficializzazione della notizia ha dichiarato: “L’assegnazione dell’organizzazione dei Campionati Europei da parte della Federazione Ciclistica Italiana e dell’Union Européenne de Cyclisme rappresenta per noi un motivo di grande orgoglio e un impegno non indifferente al quale faremo fronte con la passione di sempre. Nel corso di questi 11 anni siamo stati impegnati in una lunga serie di organizzazioni su pista e su strada e questa nuova avventura è la miglior gratificazione per quanto abbiamo fatto; a questo proposito voglio ringraziare la Federazione Ciclistica Italiana e l’Union Européenne de Cyclisme per la fiducia. Siamo consapevoli di essere chiamati ad un impegno notevole ma forti della consapevolezza che la spettacolarità delle prove, la gioia di ragazze e ragazzi di tutta Europa e l’affetto e l’entusiasmo del pubblico renderanno indimenticabili le sei giornate di gara.”

Così il Presidente Renato di Rocco: “L’assegnazione da parte dell’ Union Européenne de Cyclisme di una rassegna continentale di così alto livello alla Federciclismo ci inorgoglisce.

Ancor più poter assegnare l’organizzazione dell’appuntamento europeo, che l’anello di Montichiari ospiterà, ad una società di alto spessore professionale come la Sport Management Organization è un biglietto da visita vincente. Guidata da Fabio Perego, già esperto organizzatore di gare sia su strada che su pista, la Sport Magement Organization insieme a tutto il suo staff, ci regalerà un evento unico ed i primi numeri già lo confermano: 38 titoli europei da assegnare ai circa 300 atleti, tra ragazzi e ragazze, che parteciperanno in rappresentanza di numerose nazioni. Sarà l’evento di ampio respiro internazionale che promuoverà anche i nostri giovani azzurri Junior e U23 per la spettacolarizzazione delle discipline. Nell’anno olimpico, dove l’Italia schiera azzurri d’eccezione a Rio2016, essere il cuore continentale delle discipline della pista delle giovani categorie vuol dire dare continuità e fortificare la nostra tradizione su pista investendo nei giovani”.

 

comunicato stampa

SMO

Categoria: News

I commenti sono chiusi.