PICCOLO LOMBARDIA. La classica Under 23 sarà dedicata a Giorgio Frigerio

| 31 Luglio 2015

Il Piccolo Giro di Lombardia internazionale Under 23 quest’anno si svolgerà sabato 3 ottobre. Per il sesto anno consecutivo sarà il Velo Club Oggiono del presidente Daniele Fumagalli a curarne gli aspetti organizzativi. E’ opinione generale che dal 2010 in poi il Piccolo Giro di Lombardia ha sempre migliorato dal punto di vista organizzativo. Sono allo studio delle novità che dovrebbero migliorare ulteriormente la qualità organizzativa dell’evento, soprattutto per avvicinare un pubblico giovanile. Una novità importante è rappresentata dalla denominazione: dall’edizione 2010 a quella del 2014 la corsa era “Piccolo Giro di Lombardia – Trofeo Ezio Tettamanti”, a ricordo dello storico capitano del Lecco Calcio in Serie A. Da quest’anno il “Lombardia baby” sarà intitolato a Giorgio Frigerio, un imprenditore di successo col ciclismo e il Velo Club Oggiono nel cuore. Giorgio ancora giovane è salito in cielo. “Naturalmente – tiene a precisare il presidente Fumagalli – noi soci del Velo Club Oggiono, la famiglia Frigerio, altri sponsor e sostenitori del Piccolo Giro ringraziamo vivamente i familiari di Ezio Tettamanti che per 5 anni consecutivi ci sono stati vicinissimi. Chi ama il Piccolo Giro di Lombardia e il Velo Club Oggiono avrà sempre grande considerazione di Ezio che dopo la carriera da calciatore è diventato cicloamatore. Ha altresì ricoperto la carica di presidente del Velo Club Oggiono”. Il percorso, le squadre partecipanti, varie curiosità e alcune innovazioni organizzative del Piccolo Giro di Lombardia verranno presentate alle autorità, alla stampa e al grande pubblico nella serata di venerdì 11 settembre in Piazza Manzoni a Oggiono (Lecco). Interverranno importanti addetti ai lavori e campioni dello sport. L’anno scorso il Piccolo Giro l’ha vinto Gianni Moscon, alfiere Zalf, uomo di punta della Nazionale italiana Under 23.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.