MONTICHIARI. Da giovedì le sfide iridate di Paraciclismo

| 15 Marzo 2016

Sono arrivati a Montichiari e hanno iniziato la rifinitura, i 12 azzurri convocati dal C.T. Mario Valentini per gli imminenti Campionati Mondiali su Pista di Ciclismo Paralimpico.

Assente dell’ultim’ora, Carlo Calcagni che, per motivi di salute, dovrà rinunciare all’evento iridato. Le novità della Nazionale azzurra sono costituite da Matteo Pompa (MC1) Jenny Narcisi (WC4) E Andrea Pusateri (MC1), che fanno il loro esordio in un mondiale su pista.

Il Campionato del Mondo vedrà scendere in pista 230 corridori ( comprese le guide dei Tandem) in rappresentanza di 31 nazioni. Quantità, ma soprattutto qualità, con i migliori del ranking mondiale paralimpico decisi ad accaparrarsi medaglie e punti validi per la qualificazione alle prossime Paralimpiadi di Rio de Janeiro.

E per gli allievi di Valentini saranno decisivi i piazzamenti per portare ai Giochi un altro atleta, oltre ai dieci già con il passaporto in mano.

La lotta per le medaglie sarà dura, ma Andrea Tarlao (detentore del record dell’ora nella cat. MC5, ottenuto proprio a Montichiari ) sarà sicuramente protagonista nell’inseguimento individuale (nella foto a fianco l’azzurro in azione). Anche il tandem di Ivano Pizzi con la sua nuova guida Alessandro Fantini potrà inserirsi nella lotta per il podio. Buone chances per Fabio Anobile (MC3) nello scratch e grande curiosità per l’esordiente Jenny Narcisi (WC4 ), che su strada, e in modo specifico nelle crono, si è già fatta valere a livello internazionale. Giancarlo Masini (MC1) è un altro che ha esperienza e può darci qualche soddisfazione, così come Michele Pittacolo (MC4)

L’altro Tandem formato dai bresciani Bersini/Panizza, Matteo Pompa (MC1), Andrea Pusateri (MC!) ed il veterano Pierpaolo Addesi partono con meno favori del pronostico, ma dovrebbero comunque entrare in lotta per i migliori piazzamenti.

Dopo tanti anni e tante edizioni dei Mondiali Pista, non farà parte di questa Nazionale Fabrizio Macchi (ritiratosi recentemente dall’attività agonistica ) e a lui, sempre protagonista di queste competizioni, va il più sincero ringraziamento e le più grandi congratulazioni per la sua stupenda carriera.

S‘inizia giovedì mattina con le qualificazioni dell’inseguimento individuale, con il pomeriggio dedicato alle finali.
GLI AZZURRI IN GARA

Addesi Pierpaolo – Team Go Fast

Anobile Fabio – Forestale Cicli Olympia Vittoria

Bersini Emanuele – Polisportiva Disabili Valcamonica

Fantini Alessandro – G.C. Melania

Masini Giancarlo – G.S. Fiamme Azzurre

Marcisi Jenny – Team Equa

Panizza Riccardo – Team Comobike Asd

Pittacolo Michele – Alé Cipollini Galassia

Pizzi Ivano – Forestale Cicli Olympia Vittoria

Pompa Matteo – Team Anagni Pantanelli A.S.D.

Pusateri Andrea – Fly Cycling Team

Tarlao Andrea – G.S. Fiamme Azzurre

comunicato stampa

Categoria: News

I commenti sono chiusi.