LUTTO. Il Comitato Lombardo e il presidente f.f. Dagnoni esprimono il loro cordoglio per la tragica scomparsa di Chiara Pierobon

| 1 Agosto 2015

È giunta dalla Germania la tragica notizia del decesso di Chiara Pierobon. La ventiduenne atleta veneziana era in trasferta per partecipare con il team della Top Girls Fassa Bortolo allo Sparkassen Giro, settima prova di Coppa del Mondo UCI, per poi recarsi ai campionati europei in Estonia con la nazionale azzurra. A seguito di un malore improvviso avvertito durante il viaggio, Chiara è stata trasportata all’ospedale Ingolstadt, dove si è spenta per sospetta embolia polmonare.

Nata il 21 gennaio 1993 a Mirano (Venezia), Chiara si era messa in luce tra le migliori promesse del vivaio giovanile vincendo il Campionato Italiano su strada nel 2006, i titoli italiani della corsa a punti e della velocità nel 2007. Nella scorsa stagione era stata convocato dal Ct Edoardo Salvoldi nella nazionale per i Mondiali di Ponferrada. Sabato 8 agosto avrebbe dovuto partecipare con la maglia azzurra alla prova in linea del Campionato Europeo a Tartu, in Estonia.

Il Presidente facente funzioni Cordiano Dagnoni e il Comitato Regionale Lombardo porgono le più sentite condoglianze alla famiglia di Chiara e profondo cordoglio al team Top Girls Fassa Bortolo.

 

Categoria: News

I commenti sono chiusi.