LUTTO. E’ mancato improvvisamente il giudice di gara Agostino Bombardieri

| 2 Marzo 2016

È scomparso improvvisamente ieri mattina Agostino Bombardieri, classe 1945, conosciuto e stimato giudice di gara  nel mondo del ciclismo provinciale, ma anche e soprattutto fugura importante in ambito politico locale, dove aveva rivestito il ruolo di assessore nel suo comune. Il “Bomba”, come tutti lo avevano soprannominato e amichevolmente lo chiamavano appena metteva piede sul campo di gara, era originario di Mazzo in Valtellina. Aveva lavorato per una vita prima all’Aem e successivamente all’A2A, coltivando l’hobby e la passione per il movimento del ciclismo provinciale tanto da diventarne un punto di riferimento. Negli ultimi anni non c’era gara giovanile in valle dove con i suoi modi gentili e il suo carico di simpatia non ci fosse la sua presenza: lascia un vuoto enorme nella sua famiglia ma anche in quella di tutto il Comitato provinciale e delel società che per tanti anni hanno apprezzato il suo modo di fare. Questo sarebbe stato il suo ultimo anno come giudice di gara, visto che aveva toccato il traguardo dei 70 anni. (da La Provincia di Sondrio)

Alla famiglia di Agostino le condoglianze del presidente ff Cordiano Dagnoni e del Comitato Regionale Lombardo

LUTTO

Categoria: News

I commenti sono chiusi.