JUNIORES. MARCO OLIOSI ROMPE IL GHIACCIO A VOLTA MANTOVANA

| 27 Giugno 2022

Marco Oliosi si impone nel Trofeo Tecnomeccanica riservato agli juniores. Il portacolori della Biesse Carrera ha conquistato il traguardo mantovano di Volta Mantovana nel Trofeo Tecnomeccanica valevole per la categoria juniores.
Al via si sono presentati centotrentacinque atleti suddivisi in ventisette formazioni. La prima fuga non tarda e decolla al terzo degli undici giri grazie alla generosità di Lorenzo Unfer (Team Tiepolo Udine), Marco Oliosi (Biesse Carrera), Mirko Sartori (Us Montecorona) e Manuel Mosconi (Pedale Casalese Armofer). I quattro raggiungono un vantaggio massimo vicino al minuto ed al quinto giro vengono ripresi. A rilanciare subito il contrattacco è ancora Oioli che porta con sè Filippo Omati (Pedale Casalese Armofer). Il vantaggio del tandem al comando decolla in breve tempo e nel settimo giro raggiunge i du minuti e mezzo. Nel finale vari i contrattacchi che avvicinano il gruppo ai due fuggitivi ma senza impensierli. La chiave di volta della corsa è la tornata numero undici con l’allungo perentorio di Oliosi dopo il suono della campana. Che permette al corridore della Biesse Carrera di gestire un vantaggio di una manciata di secondi. Sufficiente per alzare le braccia al cielo sul traguardo di Volta Mantovana. Omati, nel frattempo raggiunto dal veronese Cesare Chesini (Aurora Pescantina), ha comunque ragione di quest’ultimo conquistando la seconda posizione.

A festeggiare il vincitore sul palco di Volta Mantovana l’assessore Elisa Remelli, il consigliere comunale Simone Segna, il presidente del comitato lombardo della federazione Ciclistica Italiana Stefano Pedrinazzi, il presidente della Federciclismo mantovana Fausto Armanini ed il componente delll’Organismo di Vigilanza Nazionale Corrado Lodi. Al presidente dell’Unione Ciclistica Ceresarese Simone Pezzini la sintesi organizzativa del Trofeo Tecnomeccanica. “Un evento impegnativo con ben tre gare in un solo giorno ma a Volta Mantovana abbiamo trovato tanto entusiasmo e voglia di organizzare tre corse che hanno richiamato sulle nostre strade centinaia di atleti (469 partenti complessivi). Un’occasione importante da valorizzare al massimo per promuovere il territorio attraverso il nostro sport. Un grazie speciale a Tecnomeccanica ed all’amministrazione comunale, alle società sportive che ci sono state vicine ed hanno collaborato dal punto di vista operativo, la Scuola Ciclismo Mincio Chiese, Gardo Pro Bike, il CicloClub Guidizzolo 1977. Non da ultimo un grande grazie va alla famiglia Lanzarotto per aver creduto in questo progetto che sta crescendo sempre più”. (comunicato stampa)

Ordine d’arrivo:
1.Oliosi Marco (Biesse Carrera) km 112 in 3h 00′ media 37,333
2.Omati Filippo (Pedale Casalese Armofer) a 17″
3.Chesini Cesare (Us Ausonia Csi Pescantina) s.t.
4.Cafueri Tommaso (Team Tieplo Udine)
5.Mottes Lorenzo (Us Montecorona) a 30″
6.Unfer Lorenzo (Team Tiepolo Udine) s.t.
7.Grimod Etienne (GB Team Pool Cantù)
8.Basso Davide (Industrial Forniture Moro)
9.Spagnol Leonardo (Industrial Forniture Moro)
10.Tortella Andrea (Autozai Petrucci Contri)

Categoria: News

I commenti sono chiusi.