JUNIORES. CHALLENGE OTELLI. LOVERA SI AGGIUDICA LA GARA IN LINEA DI SAREZZO

| 11 Luglio 2021

E’ il piemontese Matteo Lovera il vincitore del Trofeo Bigmat Maflan, prova in linea della Challenge nazionale bresciana “Giancarlo Otelli” in corso di svolgimento oggi a Sarezzo (Brescia). Il portacolori della Bustese Olonia Team Bike Tartaggia si è imposto in una volata ristretta che decideva i giochi sulla finish line di via Unità d’Italia a Ponte Zanano di Sarezzo, davanti alla sede aziendale dell’Aspiratori Otelli, dopo i 90 chilometri 650 metri previsti. Nello sprint, Lovera ha preceduto Daniel Skerl (Uc Pordenone) e Nicolas Gojkovic, campione nazionale croato in forza al Team Giorgi.

La cronaca della gara ha visto ben presto un attacco di cinque corridori: i portacolori di casa dell’Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi Mirko Bozzola e Gabriele Casalini, il campione bresciano Giuseppe Aquila (Feralpi Group), Andrea Alfio Bruno (portacolori del Team Giorgi) ed Enrico Bernasconi dell’Uc Bustese Olonia Team Bike Tartaggia. La svolta della gara si è avuta al secondo passaggio sul Gran Premio della montagna a Preseglie, quando a meno di 40 chilometri dall’arrivo è partita una seconda azione in avanscoperta con Pagani, Achler, Borsarini, Lovera, Gojkovic, Falconi e Skerl, protagonisti con un buon margine sul gruppo  prime delle schermaglie finali.

Per i primi venti classificati, a partire dalle 16 impegno a cronometro nella manifestazione “Ricordando Giancarlo”, prova contro il tempo che conclude la Challenge nazionale bresciana “Giancarlo Otelli”. Sette chilometri e 870 metri il percorso, con partenza da via Unità d’Italia a Ponte Zanano di Sarezzo e arrivo in salita in via Cagnaghe a Valle di Sarezzo. (comunicato stampa)

Risultati

Trofeo Big Mat Maflan (Challenge nazionale bresciana “Giancarlo Otelli”): 1° Matteo Lovera (Bustese Olonia Team Bike Tartaggia) 90 chilometri 650 chilometri in 2 ore 15 minuti, media 40,289 chilometri orari, 2° Daniel Skerl (Uc Pordenone), 3° Nicolas Gojkovic (Team Giorgi), 4° Nicolas Borsarini (Feralpi Group), 5° Edoardo Pagani (Biassono), 6° Matteo Falconi (Sc Cene), 7° Federico Biagini (Pedale Casalese Armofer Piacenza Cycling Academy) a 13 secondi, 8° Gabriele Raccagni (Feralpi Group), 9° Mattia Achler (Giovani Giussanesi), 10° Bryan Olivo (Uc Pordenone).

Categoria: News

I commenti sono chiusi.