FONTANA. Niente cross, sarà un inverno in chiave olimpica per Marco Aurelio

| 26 Ottobre 2015

Conclusa la stagione di cross country, Marco Aurelio Fontana annuncia che quest’inverno non parteciperà ad alcuna gara di ciclocross. Dopo essersi confrontato con i Commissari Tecnici Hubert Pallhuber e Fausto Scotti, l’allenatore Domingo Copelli e il suo team Cannondale Factory Racing, il Prorider, che non ha mai mancato un inverno tra i prati da quando era esordiente, ha scelto di impostare la preparazione concentrandosi al cento per cento sulla mtb. «Sono cosciente del fatto che il Campione Italiano ha una sorta di obbligo ad essere al via delle corse, ma dopo tutti questi inverni è arrivato il momento di prendere una pausa, tirare il fiato e concentrare tutte le energie in vista di Rio De Janeiro. Continuo a essere un convinto sostenitore della multidisciplinarietà e ci tengo a spingere i ragazzi al cx, che è una disciplina fantastica, ma dopo 19 anni ininterrotti di ciclocross devo prendere delle decisioni per la mia carriera. Ho bisogno di concedere al mio corpo un periodo di recupero più lungo e svolgere una preparazione mirata alla specialità olimpica. Le ultime stagioni sono state ricche di impegni e molto esigenti, nel 2016 non possiamo sbagliare nulla» spiega il tricolore cx, che ai Giochi Olimpici in Brasile dovrà difendere la medaglia vinta a Londra 2012.
comunicato stampa

FONTANA BRASILE

Categoria: News

I commenti sono chiusi.