DONNE. Sulla pista di Atene brillano Martina Fidanza e Miriam Vece

| 17 Aprile 2016

Con tre successi in altrettante gare individuali la bergamasca Martina Fidanza (Eurotarget Nalini Still Bike) è stata indubbiamente la reginetta dell’Athens Track Grand Prix 2016 che si è disputato questo weekend nel velodromo olimpico della capitale greca. Grande protagonista anche la cremasca Miriam Vece (Valcar-PBM) che ha vinto la prova dei 500 metri lanciati dopo aver collezionato un paio di terzi posti in altre due prove.

Sabato, nel corso della prima giornata di gare, la Fidanza è salita sul gradino più alto del podio della velocità individuale. In una finale tutta italiana la sedicenne dell’Eurotarget Nalini Still Bike Team ha avuto la meglio su Gloria Manzoni, con Miriam Vece terza. Quinto posto per Alessia Pilani, altra atleta della formazione orobica. Domenica – sotto lo sguardo attento della presidentessa Nadia Baldi, che ha accompagnato le giovani atlete nella trasferta ellenica – la Fidanza si è ripetuta nei 500 metri con partenza da fermo (specialità, questa, in cui aveva già ottenuto ottime performance nelle riunioni invernali a Montichiari) nuovamente davanti alla Manzoni e nel Keirin, dove ha preceduto la compagna di squadra Pilani e terza ancora Vece.“Per Martina e Alessia è stata sicuramente un’esperienza importante che ha arricchito il loro bagaglio personale e sportivo. Un’occasione unica per conoscere e confrontarsi con le junior di tutta Europa che le nostre atlete hanno saputo sfruttare nel migliore dei modi”, ha commentato il team manager dell’Eurotarget Giovanni Fidanza.

 

Da Bicibg

FIDA MARTI

Categoria: News

I commenti sono chiusi.