DONNE. Doppia festa per la Valcar in Friuli, vincono Marta Cavalli e Gloria Scarsi

| 18 Aprile 2016

Neanche il tempo di gustare la vittoria al Giro della Campania in Rosa con Chiara Consonni che già arrivano altri due straordinari risultati in casa Valcar – PBM. Nella gara di Buttrio (UD) trionfa una magnifica Marta Cavalli che non solo si rende protagonista di una fuga insieme ad altre quattro atlete, ma addirittura vince agevolmente la volata ristretta, giungendo a braccia alzate. Per le junior dirette da Davide Arzeni si tratta di un’altra incredibile vittoria arrivata grazie alla compattezza di una squadra che pian piano sta prendendo forma. Se ad inizio stagione era la sola Elisa Balsamo a fare risultato (ieri nona), dopo un solo mese di gare sono già tre le ragazze salite sul gradino più alto del podio, a prova dell’ottima qualità delle nostre atlete e della reciproca disposizione a fare gruppo. Quasi contemporaneamente al successo di Marta Cavalli (quest’anno già sesta alla Gent-Wevelgem) è arrivata dalla Grecia notizia di un’altra vittoria, questa volta su pista. A firmare un weekend perfetto è la pistard Miriam Vece, la quale centra tre podi in una gara internazionale su pista ad Atene. Per lei arrivano due terzi posti nella velocità individuale e nel keirin, prima di vincere anche la prova dei 500 metri lanciati. La domenica perfetta per la Valcar – PBM si completa con il tris stagionale dell’allieva Gloria Scarsi. Per la velocista ligure già vincitrice delle gare di Schiavonia d’Este e Vo’, è arrivato un altro successo ancora in volata a conferma di un momento di forma eccezionale con numeri esorbitanti: infatti Gloria ha collezionato 3 vittorie e un secondo posto in sole quattro gare disputate. Per le allieve dirette da Paolo Zanga c’è soddisfazione anche per la bergamasca Ilaria Chinelli ancora nelle dieci grazie a un bel sesto posto. Sfortuna invece per le esordienti dirette da Sara Villa: a causa delle numerose cadute la gara è stata annullata. Tra le atlete finite a terra anche le nostre Asia Perani ed Emma Redaelli che fortunatamente non hanno riportato lesioni gravi durante il rocambolesco andamento della gara esordienti di Buttrio.

comunicato stampa

VALCARBUTTRIO

Categoria: News

I commenti sono chiusi.