DILETTANTI. Nuova doppietta Colpack. Zaccanti e Minali firmano la Coppa Bologna e il Gp di Arcade

| 8 Agosto 2016

Ancora una domenica sontuosa per il Team Colpack che lascia il segno in entrambe le competizioni in cui era impegnata oggi e supera quota 40 vittorie stagionali su strada (41), in totale sono 48 contando anche quelle su pista. Un record per la formazione del presidente Beppe Colleoni. Dalla Toscana al Veneto, la musica non cambia ed è sempre la formazione bergamasca a dettare legge.

 

Il primo successo di giornata lo ha regalato Filippo Zaccanti che a dieci giorni di distanza dall’exploit di Vinci, si ripete sul traguardo della 47/a Coppa Bologna a Montallese di Chiusi (Siena). Negli ultimi 50 metri sono rimasti in cinque davanti a guidare la corsa con Zaccanti che poi, dopo essere rimasto in compagnia di un solo altro atleta, negli ultimi 7 chilometri in salita ha firmato lo show staccando tutti quanti e presentandosi tutto solo al traguardo con 26 secondi di vantaggio su Michael Delle Foglie della Gragnano e Antonio Merolese della Porto Sant’Elpidio.

Settimo posto per il campione italiano Elite Davide Orrico che già nella giornata di ieri si era messo in evidenza classificandosi al quarto posto nel 56° Gran Premio Città di Felino, gara nazionale per Elite e Under 23 vinta dal bielorusso Aleksandr Riabushenko del Team Palzzago.

 

Pochi minuti dopo l’esultanza di Zaccanti, dalla provincia di Treviso è arrivata un’altra bella notizia: quella dell’ottava vittoria stagionale del veronese Riccardo Minali, capace di imporsi ancora in volata nel 32° Gran Premio Ciclistico di Arcade, dove si è lasciato alle spalle Marco Maronese e Michael Bresciani della Zalf-Fior. Quinto posto per l’altro Colpack Federico Sartor, prezioso ultimo uomo per Minali.

Vittoria numero 41 dell’anno, su strada, un’altra vittoria di squadra come sottolineano le parole del team manager Antonio Bevilacqua: “Era andata via una fuga di 25 corridori con dentro i nostri Viviani e Muffolini. Poi sono rimasti in cinque davanti a condurre e per 100 chilometri ci siamo messi davanti a lavorare e a tirare il gruppo per chiudere. I ragazzi hanno fatto tutti quanti un lavoro eccezionale e alla fine siamo anche riusciti a vincere. Tutto perfetto con Minali che non ha fatto altro che metter la ciliegina sulla torta al lavoro dei compagni”.

comunicato stampa

Filippo Zaccanti

Filippo Zaccanti

Categoria: News

I commenti sono chiusi.