DILETTANTI. LA COPPA CADUTI NERVIANESI AL RUSSO IVAN SMIRNOV: 2° PLEBANI, 3° GATTI

| 25 Aprile 2021

Podio internazionale nella 74esima edizione della Coppa Caduti Nervianesi, gara per Elite e Under 23, da quest’anno inserita nel calendario nazionale della categoria. Vittoria in volata del nazionale russo Ivan Smirnov che allo sprint, ristretto ad un gruppo di 17 corridori, ha battuto l’azzurro Davide Plebani (Biesse Arvedi) ed Andrea Gatti (Gallina Ecotel Colosio).

Splendida organizzazione a cura dell’Us Nervianese, che ha curato ogni dettaglio con grande attenzione anche alla sicurezza e al rispetto dei protocolli Covid-19.

Al via si schierano 143 corridori in rappresentanza delle migliori formazioni del panorama nazionale della categoria dilettanti, con anche una qualificata presenza straniera con una formazione americana e la Nazionale russa.

Prima della partenza, osservato un minuto di silenzio in memoria di Silvia Piccini, la 17enne ciclista friulana venuta a mancare in settimana dopo un tragico incidente stradale in allenamento. L’altro momento di commemorazione è quello tradizionale, legato alle celebrazioni del 25 aprile e della Liberazione, che a Nerviano sono storicamente abbinate alla gara ciclistica. Alla presenza dei rappresentanti dell’ANPI, col sindaco di Nerviano Massimo Cozzi, il presidente dell’Us Nervianese Enrico Fontana e il parabiaghese Marco Rancilio, dorsale numero 1, in rappresentanza di tutto il gruppo dei corridori, hanno deposto una corona di fiori al monumento ai caduti in Piazza Vittoria dove la corsa ha preso ufficialmente il via.  

Dopo una trentina di chilometri dal via, nasce la prima fuga degna di nota della giornata. A promuoverla sono Enrico De Robertis (Pregnana), Luca Bertoni (Team Mazzola), Lorenzo Farinati (Named-Uptivo), Alessandro Danzi (Pedale Scaligero), ai quali in seconda battuta si aggiungono anche Jacopo Pesenti (Palazzago) e Leonardo Canepa (Viris Vigevano). Dalla testa poi perde contatto Danzi e restano in cinque a condurre la corsa. Sopra il minuto il loro vantaggio sul gruppo che però tiene sempre la situazione sotto controlla e va ad annullare la fuga appena prima il chilometro 90.

Serie di attacchi, ma nulla di significativo e all’inizio del primo dei quattro giri finali a corto raggio il gruppo è compatto. L’azione più importante della giornata vede evadere dal gruppo 15 atleti

Ad un certo punto, nel corso del penultimo giro, viene meno la collaborazione davanti e ne approfitta Marco Gazzola (Gaiaplast Bibanese) per allungare solo al comando. Al suo inseguimento escono Andrea Gatti, Sergio Meris e Yuri Brioni e il russo Smirnov. Ma anche gli altri ritrovano l’accordo e al suono della campana si ricompattano i 15 al comando che transitano sotto il traguardo con 29 secondi di vantaggio sul gruppo.

Nel corso dell’ultima tornata riescono a rientrare sulla testa della corsa anche Pier Elis Belletta e Marcello Ugazio della Named-Uptivo e sono questi 17 uomini ad andare a giocarsi la vittoria in volata che premia lo spunto vincente del russo Smirnov.

Il vincitore Ivan Smirnov dice: “Sono contento di questa prima mia vittoria. Era una gara totalmente pianeggiante, ma è stata molto dura e combattuta e si è fatta sentire nelle gambe. Nel finale ho dato il massimo e sono felice di aver vinto la volata. Un bel test per me in preparazione anche dell’attività su pista che è il mio grande obbiettivo di stagione, pensando soprattutto ai prossimi Europei”.

Il presidente del sodalizio organizzatore Enrico Fontana aggiunge: “Siamo pienamente soddisfatti di questa giornata. È stato un magnifico 25 aprile. Per noi era la prima volta come gara nazionale e devo dire che tutto è andato per il meglio e abbiamo avuto anche un bellissimo podio internazionale, con corridori di livello. Devo ringraziare tutta la mia società e i collaboratori, oltre all’Amministrazione comunale che hanno reso possibile l’evento”.

ORDINE D’ARRIVO:

1. Smirnov Ivan RUS Nazionale Russia km 153 in 3h21’54 media 45,469 km/h

2. Plebani Davide ITA Biesse Arvedi Asd

3. Gatti Andrea ITA Gallina Ecotek Colosio

4. Brioni Yuri ITA Team Colpack Ballan

5. Meris Sergio ITA Team Colpack Ballan

6. Pesenti Jacopo ITA Velo Racing Palazzago

7. Vito Giovanni ITA A.s.d. Aries Cycling

8. Gabriel Mendez USA Foundation CCB

9. Gazzola Marco ITA Team Gaiaplast Bibanese

10. Belletta Pier Elis ITA Named – Uptivo

Categoria: News

I commenti sono chiusi.