DILETTANTI. A BOZZOLO TRIONFA SIMONE PICCOLO

| 28 Settembre 2019

Simone Piccolo e la Casillo Maserati danno scacco matto ai velocisti e conquistano la cinquantanovesima edizione della Coppa Città di Bozzolo, valevole come quarantaquattresimo Trofeo Gruppo Sportivo Avis Bozzolo. La corsa che ha aperto la Challenge del Fiume Oglio e delle Terre di Confine ha registrato numerosi attacchi tra i centoventisei atleti al via suddivisi in venticinque squadre. Se tra le più attive si sono registrate General Store Essegibi Fratelli Curia, Zalf Euromobil Desirée Fior, Arvedi Cycling, Work Service Videa Coppi Gazzera, quello risolutivo arriva a quattro giri dalla conclusione con l’allungo di Pasquale Abenante (Zalf Euromobil Desirée Fior) e Simone Piccolo (Casillo Maserati) che riescono ad ottenere undici secondi di vantaggio massimo nei confronti del gruppo. Sul rettilineo d’arrivo Piccolo ha avuto nettamente ragione di Abenante, mentre la volata del gruppo inseguitore è andata appannaggio di Filippo Ferronato. Raggiante sul traguardo Simone Piccolo, varesino di Somma Lombardo, oggi alla seconda vittoria stagionale. “Abbiamo colto il momento il giusto cercando di anticipare i velocisti – ha detto Piccolo – con Abenante c’è stata la massima collaborazione ed in volata avevo la gamba migliore. Adesso attenzioni puntate sugli ultimi appuntamenti stagionali, con focus sulla gara di casa mia a Somma Lombardo in ottobre”.

Sul palco del cerimoniale di premiazione della Coppa città di Bozzolo, con il sindaco Giuseppe Torchio, i dirigenti del Gruppo Sportivo Avis guidati da Gianni Monchini, Simone Pezzini per l’Unione Ciclistica Ceresarese, anche il consigliere nazionale della Federciclismo Corrado Lodi, il vice presidente del comitato lombardo Adriano Roverselli con il presidente provinciale mantovano Fausto Armanini ed il consigliere provinciale Davide Migliavacca. Presente anche il sindaco di Calvatone Valeria Patelli, quello di Marcaria Carlo Alberto Malatesta, Luigi Minuti per l’Ema di Acquanegra sul Chiese e Giampietro Ruggeri per il comitato organizzatore della prova di Calvatone.

Ordine d’arrivo

1. Piccolo Simone (Casillo Maserati) km 100 in 2h14’54” media 44,477 2. Abenante Pasquale (Zalf Euromobil Desirée Fior) s.t. 3. Ferronato Filippo (Cycling Team Friuli) a 6″ 4. Marchiori Leonardo (Zalf Euromobil Desirée Fior) s.t. 5. Di Felice Francesco (General Store Essegibi F.lli Curia) 6. Baseggio Matteo (Zalf Euromobil Desirée Fior) 7. Bykanov Victor (Team Cinelli) 8. Viviani Attilio (Arvedi Cycling) 9. Barzotto Andrea (Magilficio LB) 10. Smirnov Ivan (Lokosphinx)

Categoria: News

I commenti sono chiusi.