COPPA ITALIA. LOMBARDIA SECONDA ALLE SPALLE DEL VENETO. NEL COMPLESSO BUONA PROVA DI TUTTI GLI ATLETI

| 30 Dicembre 2022

Secondo posto per la Lombardia A nella Coppa Italia Giovanile di Ciclocross che oggi si è disputata a Mappano, nel Torinese. La rappresentativa regionale ottiene infatti un buon risultato e si colloca tra le migliori realtà in campo nazionale. I ragazzi di Mussa e Maffeis chiudono il conto con punti 126 battuti soltanto dal Veneto che conquista il primato con punti 138. Sesta piazza per la Lombardia B, decima la formazione C e quattordicesima la squadra D.

Sul piano dei risultati nella Staffetta Mista (Team Relay) di rilievo è stata la prestazione di Francesco Baruzzi, Raffaele Armanasco, Sofia Guichardaz e Mattia Agostinacchio che sfiorano la vittoria per soli 10″ collocandosi alle spalle del quartetto veneto. Quinta invece la pattuglia B con Longoni, Pascucci, Castellani e Favero.

Nelle gare individuale l’unica vittoria è arrivata per merito di Elisa Bianchi (Piton Minuter T&T Italia) che si aggiudica la gara allieve di primo anno confermando una volta di più il suo valore. A un passo dal successo Sofia Guichardaz e Sara Peruta, rispettivamente seconda con allieve di secondo anno e donne esordienti. Gran bella gara anche per l’allievo di secondo anno Daniele Longoni che si piazza in terza posizione a ridotto del vincitore Riccardo Da Rios; sesto è Francesco Baruzzi e nono Mattia Agostinacchio. Tra gli esordienti maschi Raffaele Armanasco manca il podio ottenendo la quarta posizione davanti a Giovanni Bosio (quinto), mentre ottavo chiude Cesare Castellani. Infine, gli allievi Ivan Colombo e Alice Pascucci sesti nelle rispettive categorie.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.