CICLOCROSS. I GIOVANI AGOSTINACCHIO, TARALLO, GUICHARDAZ, RIGHETTO, TOFFUL, ARMANASCO E CARRETTA COLORANO LA FESTA DI BRUGHERIO

| 30 Ottobre 2022

Nel segno della Guerciotti Development la seconda e ultima giornata dell’internazionale Ciclocross di Brugherio. Oggi è stato il turno delle categorie giovanili sul circuito dell’Increa Stadium dove si è svolto il Memorial Berionni e Perego prova valida per il Trofeo System Cars-Alka Cicrcuito Lombardia-Memorial Claudia Bonfanti.

Tra gli allievi dominio della Guerciotti Development che vince con Mattia Agostinacchio la gara del secondo anno, con Andrea Tarallo quella del primo e infine con Sofia Guichardaz in campo femminile. Agostinacchio si lascia alle spalle Ettore Fabbro e Daniele Longoni, Tarallo vince davanti a Patrick Pezzo Rosola e Gregorio Acquaviva mentre Guichardaz ha la meglio su Elisa Bianchi e Linda Sanarini.

Per quanto rigurarda gli esordienti tra i maschi primeggia Raffaele Armanasco (Team Rebel Bike Paredi) che supera Nicolò Marzinotto e Lorenzo Milani, mentre Nicole Righetto (Team Velociraptors) fa sua la corsa femminile anticipando Emma Grimaldelli e Rachele Cafueri.

La novità di quest’anno riguardava l’ingresso della categoria G6 maschile e femminile. Il friulano Riccardo Tofful, del Pedale Manzanese, si è aggiudicato il match dei ragazzini battendo Pietro Bandizol e Matteo Jacopo Gualtieri. Matilde Carretta (GS Mosole) è invece risultata la vincitrice della corsa rosa su Sofia Campi ed Eva Ghilotti.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.