BMX. PRESENTATO A OLGIATE COMASCO IL CAMPIONATO ITALIANO BMX RACE

| 26 Maggio 2022

Il sogno tricolore è diventato realtà: sono stati tolti i veli al Campionato italiano Bmx Race 2022, in programma sabato 2 e domenica 3 luglio al Bmx Stadium di via don Sterlocchi a Olgiate Comasco, con l’organizzazione affidata alla Bmx Ciclistica Olgiatese Asd.

Sabato 21 maggio, nella sala del Consiglio del Comune di Olgiate Comasco, si è svolta la presentazione ufficiale della rassegna tricolore, alla presenza di illustri autorità istituzionali e sportive, davanti a un pubblico numeroso, composto da soci, sostenitori, tecnici e atleti della società olgiatese. 

L’evento è stato trasmesso in diretta sul canale Youtube della società olgiatese, dove è ancora disponibile per la visualizzazione.

A fare gli onori di casa il Sindaco di Olgiate Comasco con delega allo sport Simone Moretti, quindi il saluto del Sottosegretario di Regione Lombardia Antonio Rossi.

La parola è poi passata al presidente della Bmx Ciclistica Olgiatese Asd Flavio Castelnuovo, che ha ripercorso il passato e il presente della società, nata nel 1985, con una crescita costante nel corso degli anni come nel numero di tesserati (attualmente quasi 200), nelle strutture, nei progetti realizzati, nell’impegno organizzativo e nei risultati agonistici ottenuti.

Molto gradito il saluto degli ex presidenti Graziano Gianella e Paolo Ossuzio, mentre era assente giustificato il primo presidente Pierangelo Ravizzini, impegnato al Giro d’Italia con la Croce Rossa Italiana.

Il presidente Castelnuovo ha parlato anche di futuro, con il progetto della nuova pista e delle strutture di servizio, sul quale la società sta lavorando insieme al Comune di Olgiate Comasco e a Regione Lombardia.

La presentazione del Campionato italiano è stata affidata a Luca Benzoni, ex presidente della società e ora Direttore organizzazione gara fuoristrada, che ha illustrato tutti i dettagli della manifestazione tricolore, la logistica, il programma delle due giornate, le specialità e le categorie coinvolte, con la novità del Time Trial (un giro cronometrato per ogni rider, con qualifiche e finali) che si affianca alla classica gara Race per Bmx e Cruiser (tre manche di qualifica più turni successivi a eliminazione fino alla finale).

Spazio poi alle interviste agli atleti di spicco e ai tecnici presenti sui loro inizi e sui principali traguardi della loro carriera, sulle caratteristiche e sulla multidisciplinarietà del Bmx, sulle loro aspettative per la rassegna tricolore, sui consigli per i praticanti più giovani: Marco Radaelli, campione del mondo Junior 2021, Matteo Tugnolo, atleta Under 23 della nazionale, fresco di record italiano su pista a Francoforte, Matteo Grazian, atleta Elite della Bmx Ciclistica Olgiatese e della nazionale, Andrea Fendoni Tommaso Carraro, atleti Junior sempre della società olgiatese protagonisti quest’anno in Coppa Europa e nel Circuito italiano, Tommaso Lupi, commissario tecnico della nazionale di Bmx, Mirko Vicentini, allenatore della Bmx Ciclistica Olgiatese.

Subito dopo spazio alle autorità presenti: il presidente del Consiglio regionale di Regione Lombardia Alessandro Fermi, per la Federazione ciclistica italiana il componente della Commissione nazionale fuoristrada Bmx/Trial Franco Giudici, la Consigliera regionale Lucia Trevisan, la Coordinatrice regionale della Bmx Laura Carnevale, il presidente del Comitato provinciale di Como Arif Messora, infine il presidente della Consulta dello sport di Olgiate Comasco Alberto Rusconi. Tutti hanno ringraziato la Bmx Ciclistica Olgiatese per aver chiesto e ottenuto nuovamente dalla federazione il prestigioso incarico di organizzare la manifestazione tricolore, a due anni di distanza dall’annullamento per il Covid-19.

“E’ stata davvero una bella presentazione, seguita con interesse e partecipazione sia dai presenti che sul canale Youtube – commenta il presidente della Bmx Ciclistica Olgiatese Asd Flavio Castelnuovo – Un ringraziamento particolare al Consiglio direttivo che sta compiendo uno sforzo eccezionale per l’organizzazione di una manifestazione di tale portata; ai numerosi sponsor che hanno scelto di stare al nostro fianco; al Comune di Olgiate Comasco che ci ha supportato fin dalla fase di richiesta di assegnazione della manifestazione e ci ha ulteriormente sostenuto per superare le varie difficoltà organizzative; a Regione Lombardia e alla Federazione ciclistica italiana per la loro fiducia, presenza e sostegno; a tutti gli altri enti e associazioni di Olgiate Comasco e dintorni che in varie forme e modi contribuiranno alla riuscita dell’evento: SOS, Protezione civile, Polizia municipale, Consulta dello Sport. Una particolare menzione alla Pro Olgiate che metterà a disposizione un’amplissima superficie del centro sportivo Pineta. Infine un grandissimo ringraziamento ai volontari che stanno già lavorando e presteranno la loro opera per garantire la migliore riuscita della manifestazione tricolore”.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.