AMATORI E GIOVANI. UNA FORMULA PREZIOSA CHE CONTINUA A DARE BUONI FRUTTI.

| 7 Settembre 2021

Dopo la consueta, breve pausa estiva, la ripresa dell’attività ciclistica lombarda, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, è avvenuta nel segno della sinergia tra il settore amatoriale e quello giovanile, con due manifestazioni che hanno visto abbinate prove riservate agli atleti dei due comparti, con l’evento amatoriale che ha permesso di sostenere economicamente quello giovanile: una formula di successo, già sperimentata nel corso della stagione, che ormai sta prendendo piede ed è una strategia vincente per riuscire ad incrementare l’attività per i ragazzi amanti del ciclismo e ridurne contemporaneamente i costi.

Domenica 29 agosto ad Almenno San Bartolomeo (Bg) si è svolto il Trofeo Bike Avengers, a cura della ASD Bike Avengers di Presezzo (Bg). Alla mattina si sono sfidati gli atleti delle categorie amatoriali, suddivisi in due batterie di partenza. Luca Vanzin (Gio’n’dent) si è aggiudicato il primato assoluto e quello della fascia M5 nella prima gara. Nella fascia M6 si è imposto Davide Bellato (Team Duebi), nella M7 Roberto Carrain (Velo Club Cadorago), nella M8 Paolo Maria Crugnola (Asnaghi Cucine). Tra le donne il primato è stato di Jasmine Dotti (Ride Like a Mummy). Nella seconda partenza il primo a tagliare il traguardo è stato Paolo Calabria (Bassotoce), che ha così ottenuto anche la vittoria nella categoria M4. A imporsi nella fascia ELMT è stato invece Davide Donesana (Team Colpack Ballan), nella M1 Cristian Corti (Team Seal), nella M2 Aldo Barone (Rodman Azimut Squadra Corse) e nella M3 Fabio Pasquali (Francesconi).
Nel pomeriggio sono poi andate in scena le due prove riservate alle categorie Esordienti: tra i ragazzi del “primo anno” si è messo in evidenza Cristian Mazzoleni (GC Almenno), mentre tra i giovani atleti del “secondo anno” il successo è andato a Lorenzo Rossini (Pedale Ossolano).
Il 5 settembre invece è stato Fornovo San Giovanni (Bg) ad accogliere la seconda edizione del Trofeo Art Cosmetic, organizzato dalla Ciclistica Trevigliese e che ha abbinato una prova amatoriale alle gare riservate alle categorie Esordienti, Donne Esordienti e Donne Allieve. Come ad Almenno S. B. la mattina ha accolto gli amatori, che si sono misurati nelle due batterie di partenza, come consuetudine. Tra gli M5 il vincitore è stato Silvano Bottarelli (Team LNC Ho.We), tra gli M6 il primato è andato a Roberto Paoletti (Club Mino Denti), tra gli M7 invece il successo è stato appannaggio di Ettore Manenti (Team Stocchetti), mentre tra gli M8 si è imposto Bruno Borra (GSC Maleo). Nella seconda partenza la vittoria assoluta, insieme a quella della fascia M3, è stata di Andrea Volpi (Team Colpack Ballan); tra gli ELMT successo per Luca Bonaiti (RT96), tra gi M1 per Cristian Corti (Team Seal), tra gli M2 per Daniele Passi (Team LNC Ho.We) e tra gli M4 per Alberto Tota (Passione Bici).
Al pomeriggio tra gli Esordienti primo anno si è imposto Marco Zoco (Galbiati Sport Cicli Esposito), tra gli Esordienti secondo anno il vincitore invece è stato Federico Saccani (Gioca In Bici Oglio Po). La prova riservata alle Donne Esordienti è andata a Maria Acuti (Valcar Travel & Service), mentre la gara delle Donne Allieve è stata vinta da Beatrice Bertolini (Valcar Travel & Service).
Alla manifestazione fornovese erano presenti Norma Gimondi, Vice Presidente FCI, Gianantonio Crisafulli, Consigliere FCI, Stefano Pedrinazzi, Presidente del Comitato Regionale FCI Lombardia, Gianluca Londoni, Consigliere del Comitato Regionale FCI Lombardia e Claudio Mologni, Presidente del Comitato Provinciale FCI Bergamo, tutti estremamente soddisfatti per l’ottima riuscita della giornata. Già da un anno in Lombardia si lavora per affiancare settore amatoriale e giovanile, affinché le prove dei Master diventino funzionali allo sviluppo dell’attività dei ragazzi: quanto messo in atto è il risultato tangibile di come questo possa avvenire e dell’efficacia di quelle che sono vere e proprie “giornate del ciclismo”.
Un grande ringraziamento per la prova di Almenno S. B. va a Massimo Ceracini con un plauso alla collaborazione tra la Bike Avengers e il GC Almenno. Anche la giornata di Fornovo San Giovanni è frutto dell’efficace cooperazione, curata da Dario Finatti, tra la Fornovese e la Ciclistica Trevigliese, e del grande impegno di Art Cosmetic, rappresentata sul campo dal suo amministratore delegato, Francesco Genua, entusiasta per la buona riuscita dell’evento.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.