AMATORI. CON LA GARA DI MISINTO, TAPPA FINALE DEL GIRO DELLA BRIANZA, E’ CALATO IL SIPARIO SULLA STAGIONE 2018

| 8 Ott 2018

Con la gara organizzata dalla new entry nel settore del G.S. Misintese del presidente Luciano Montini, va in archivio la stagione 2018 targata Federciclismo Lombardia, una stagione caratterizzata dalle molte iniziative messe in atto dalla Struttura Amatoriale Regionale FCI e dalle società ad essa affiliate.

E’ stato un anno particolarmente importante per la FCI Regionale che ha portato sul territorio Lombardo gare di spessore Internazionale come il Campionato del Mondo svoltosi a Varese e magistralmente organizzato dalla SC Binda, oltre a tre Campionati Italiani iniziando da quello su strada che mancava dalla Regione da alcuni lustri e che si è disputato a Legnano con l’organizzazione della US Legnanese, continuando con il tricolore della Montagna ad opera del Valgrigna Cycling Team sull’impegnativo Passo Croce Domini (BS) per terminare a Lissone (MB) con la prova riservata agli specialisti dello scatto fisso ad opera del G.S. Mobili Lissone, come dire: quattro grandi manifestazioni organizzate da team che normalmente operano in campo professionistico, cosa da far impallidire alcuni pseudo organizzazioni non appartenenti a FCI, senza contare le altre gare che in quanto a qualità non sono state da meno.

Montini e tutto il G.S. Misintese hanno organizzato una manifestazione di livello decisamente alto, che per l’occasione era valida come 19° Trofeo Comune di Misinto e come tappa finale del “Giro della Brianza by System Cars”.

In una fresca mattinata di inizio autunno si danno appuntamento per primi gli atleti più stagionati, che malgrado la non più giovane età, danno vita ad una competizione agonisticamente di primo piano, conquistata da Alessandro Speroni (Asnaghi) un Master 5 primo al traguardo, che ha preceduto Davide Bellato (Asnaghi) e Alberto Destro (Thoro ):per la categoria dei Master 6 il successo è andato a Ferrante Galmozzi (System Cars) e fra quella dei Master 7/8/Donne ad Antonio Sanguin (Team Hersh)

Terminata la prima competizione, prendono il via gli atleti più giovani, che faranno registrare alla fine una media forse superiore a quella di alcune gara dilettantistiche attuali: la vittoria va a Federico Villella (Cadorago) un Master 1 profeta in patria, dal momento che Federico è proprio di Misinto che precede al traguardo Andrea Miotto (Chiodini) un Master 2 recentemente vincitore della MilanoRide DJ100.

Nelle altre categorie in gara il successo va a Leonoardo Ficca (Doctor Bike) fra i Master 3 e a Andrea Locatelli nei Master 4.

La classifica finale del “Giro della Brianza by System Cars” ha visto vincitori Cristian Corti (Cellar Team) fra gli EliteMasterSport e Master1, Daniele Riccardo (System Cars) nei Master2, Andrea Colombo (Ciclistica Seregno) fra i Master3, Massimiliano Frusconi (Team Marville) fra i Master4, Giovanni Dolce (Legnanese) fra i Master5, Ferrante Galmozzi (System Cars) nei Master6 e Bruno Borra (GSC Maleo) fra i Master7/8/Donne.

Al termine della manifestazione, alla presenza del Consigliere Nazionale referente per il Settore Amatoriale Gianantonio Crisafulli, del presidente della Federciclismo Monza-Brianza Marino Valtorta, del suo vice Fabrizio Ghisotti, dell’assessore allo sport di Misinto Erika Trolese che ha consegnato una targa dell’amministrazione Comunale a Federico Villella e del presidente della società organizzatrice Luciano Montini, al quale va il grande ringraziamento da parte del Comitato Regionale FCI, si sono svolte le ricche premiazioni di giornata e quelle del Giro della Brianza by System Cars, effettuate dal mitico Ambrogio Romanò, grande sostenitore del movimento ciclistico, nonché grande atleta ancor in attività, al quale va un personale grande ringraziamento per tutto quello che fa per il Mondo del Ciclismo.

Va così in archivio la stagione agonistica 2018, ma l’annata non finisce qui per la Struttura Amatoriale, che nelle prossime settimane sarà impegnata con i propri grandi organizzatori del settore amatoriale e cicloturistico nella pianificazione della nuova stagione, negli incontri istituzionali con i rappresentanti degli Enti operanti in Lombardia, e per concludere il giorno 2 Dicembre con la premiazione degli atleti che nella stagione 2018 hanno conseguito titoli Internazionali e Nazionali, programmata a Nerviano (MI), dove tutti gli atleti e le loro società sono invitate per festeggiare un’annata ricca di successi targati FCI Lombardia.

 

Categoria: News

I commenti sono chiusi.