AMATORI. A MISINTO INCORONATI I VINCITORI DEL GIRO DI LOMBARDIA-SYSTEM CARS, E I NUOVI CAMPIONI DI MONZA E BRIANZA

| 5 Ottobre 2020

Duecento atleti si sono presentati alla partenza del 21° Trofeo Comune di Misinto, svoltosi domenica 4 ottobre nell’omonima località della provincia di Monza e Brianza, per contendersi i piazzamenti del Giro di Lombardia – System Cars, giunto al suo epilogo, e per aggiudicarsi i titoli di campioni provinciali FCI.
La prima prova ha preso il via alle ore 8.30 e il gruppo si è scremato giro dopo giro. La corsa si è risolta poi allo sprint, dove hanno prevalso Mauro Andreoli (LNC Jo.We), nella fascia M5, Manuel Silvetti (Kilometrozero), nella fascia M6, Luigi Filippazzi (Kilometrozero), nella M7, e Martina Biolo (Sartoria Ciclistica Faema) tra le donne.
Qui la classifica completa https://www.amatorilombardia.it/wp-content/uploads/2020/10/Ordine-dArrivo-m5-6-7-8-donne.pdf
La partenza successiva, avvenuta alle ore 10.15, ha avuto un andamento del tutto analogo, con poco più della metà degli iscritti a raggiungere il traguardo per disputarsi la vittoria. Ad avere la meglio nella fascia ELMT è stato Diego Morzenti (Team Colpack Ballan), nella categoria M1 invece si è imposto Cristian Corti (Team Seal), nella M2 Daniele Passi (LNC Jo.We) nella M3 Michele Mascheroni (System Cars) e nella M4 Fabrizio Basilico (Polisportiva Besanese).
Qui la graduatoria completa https://www.amatorilombardia.it/wp-content/uploads/2020/10/Ordine-dArrivo-Misinto-4-Ottobre-2020.pdf
Nel campionato provinciale FCI Monza e Brianza i grandi protagonisti sono stati il team Kilometrozero e il GS Trabattoni Ko.Bo Real: Kilometrozero si è aggiudicato quattro titoli con Ermanno Rota (ELMT), Fabio Trezzi (M2), Alberto Barzetti (M4) e Massimo Di Lillo (M5), GS Trabattoni Ko.Bo Real se ne è guadagati invece tre, grazie a Nathan Erne Pertica (M1), Manuel Silvetti (M6) e Luigi Filippazzi (M7). Nella fascia M3 si è imposto Fabiano Ronzoni (G. Santambrogio). Le maglie ai titolati sono state consegnate dal presidente del comitato provinciale FCI competente, Marino Valtorta.
La conclusione del Giro di Lombardia – System Cars ha invece visto le affermazioni di Cristian Corti (team Seal) nella fascia ELMT+M1, di Daniele Passi (LNC Jo.We) nella M2, di Alessio Pizzagalli (Bindella) nella M3, di Alberto Barzetti (Gs Trabattoni Ko.Bo Real) nella M4, di Luca Vanzin (Gio’n’dent) nella  M5, di Gianluca Londoni (System Cars) nella M6 e di Gaetano Fontanella (Kilometrozero) nella fascia M7+M8+Donne.
Qui le classifiche generali definitive https://www.amatorilombardia.it/wp-content/uploads/2020/09/Giro-di-Lombardia-2020.pdf
L’ottavo Memorial Mamma e Papà Londoni, assegnato ogni anno ad una personalità operante nel mondo del ciclismo amatoriale Lombardo targato FCI, è stato eccezionalmente assegnato ad una persona che non opera direttamente alla realizzazione delle varie attività, ma ne sopporta il peso per conto del marito: il riconoscimento è andato alla Sig. ra Maria Grazia, moglie del Coordinatore Regionale del Settore Amatoriale, Gianluca Londoni.
La giornata si è conclusa con le ricche premiazioni, cui hanno presenziato il sindaco di Misinto, Matteo Piuri e il presidente del GS Misintese, Luciano Montini, ai quali va un sentito ringraziamento, esteso a tutto il sodalizio misintese, per la realizzazione dell’evento, ed anche a System Cars, per il grande supporto garantito.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.