AMATORI. A GORLA MINORE E’ ANDATA IN SCENA LA PROVA INAUGURALE DEL GIRO DELLE PROVINCE LOMBARDE

| 12 Aprile 2022

Il ciclismo amatoriale nel segno delle Federazione Ciclistica Italiana per la terza domenica consecutiva è stato protagonista in provincia di Varese. Dopo la Varese – Angera e la gara di Busto Arsizio è toccato alla Valle Olona ospitare la sfida valida come prova inaugurale del Giro delle Province Lombarde – System Cars e seconda tappa del Giro della Provincia di Varese.

In cabina di regia il Team Valle Olona dell’inossidabile presidente Giancarlo Agazzi ben supportato dai responsabili regionali lombardi del settore amatoriale.

Si è corso sul circuito della Valle Olona, un tracciato di poco più di 10 chilometri, da ripetere più volte, che non ha lasciato scampo ai meno preparati tra i 160 concorrenti.

Una partecipazione che ha gratificato gli organizzatori che hanno così degnamente ricordato Roberto Vignati, sportivo Gorlese tragicamente scomparso.

La gara dei più giovani vede ben presto in avanscoperta sette concorrenti che guadagnano un margine di sicurezza sul gruppo che permette loro di giocarsi la vittoria assoluta allo sprint. La spunta Marco Galimberti (Team Joule) davanti ad Alberto Tota (System Cars), entrambi primi nelle rispettive categorie, con Niky Giussani (Asnaghi) terzo assoluto e Fabio Ronzoni (Team Joule) a completare il gruppo dei vincitori di categoria.

Netta selezione anche nella gara dei “meno giovani” che ben presto vede davanti a tutti un terzetto composto dall’iridato Nicola Loda (Team Loda) e dal duo della formazione piemontese Bassotoce composto da Marco Vallante e Paolo Calabria. I tre hanno la cosiddetta “marcia in più” e per gli altri non resta che lottare per il quarto posto. Non resta che attendere la volata finale per conoscere il vincitore assoluto. E lo sprint premia Paolo Calabria che anticipa di misura Nicola Loda con Marco Vallante  ad applaudire il compagno di colori.

Quello Gorlese è però un finale thrilling. Il collegio di giuria declassa Calabria per una riscontrata irregolarità nella volata finale e assegna la vittoria a Loda. Nelle altre categorie vittorie di: Davide Bellato (Team DueBi) e Massimo Piccini (Team Loda) con il Team System Cars che riceve dal sindaco di Gorla Minore Vittorio Landoni il trofeo qual migliore società. Peccato in sede di premiazione vedere il podio dei primi tre classificati della gara dei “vecchi” con solo il vincitore e gli altri due gradini vuoti, gli organizzatori hanno espresso per questo il loro rammarico evocando più rispetto: serve una seria presa di coscienza da parte di tutto il movimento sul reale valore di questo tipo di manifestazione, che deve essere di aggregazione, divertimento e passione, e non deve essere esasperato nei toni come purtroppo visto a Gorla e non solo.

Categoria: News

I commenti sono chiusi.