ALLIEVI. PRESENTATA LA VARESE-ANGERA CHE DOMENICA 27 APRE IL CALENDARIO IN LOMBARDIA

| 25 Marzo 2022

Al via la 53esima edizione della Varese Angera, la gara ciclistica in programma domenica 27 marzo con partenza dai Giardini Estensi di Varese e arrivo sul lungolago di Angera. La regia organizzativa di quella che è considerata la classica di apertura del calendario ciclistico nazionale per la categoria Allievi, è a cura del Velo Club Sommese, associazione sportiva con 70 anni di appartenenza alla Federazione Ciclistica Italiana, in collaborazione con l’Associazione Sportiva Newsciclismo.com di Varese, che da due anni affianca alla gara giovanile anche la competizione dedicata alla categoria Master. In sella alla partenza sono 350 atleti, numero massimo di partenti consentito dalle norme federali per questo tipo di competizioni, di cui 200 giovani atleti, provenienti da diverse regioni d’Italia e di età compresa tra i 15 e 16 anni, e 150 atleti per la categoria Master.

“La nostra città ha una grande storia ciclistica: ha ospitato i Mondiali ed è sede di campionati internazionali – spiega l’assessore allo Sport Stefano Malerba – La Varese-Angera, oltre ad essere una grande festa dello sport, è una manifestazione che celebra il ciclismo giovanile che porta sul nostro territorio atleti da tutta Italia, con quella capacità unica che ha lo sport di essere un modello di impegno e lealtà. In bocca al lupo a tutti i giovani atleti”.

“Anche quest’anno c’è una grandissima partecipazione alla Varese Angera, con oltre 30 squadre – dichiara Silvio Pezzotta, presidente di Velo Club Sommese – segnale dell’affetto verso la gara, considerata la Milano – Sanremo dei giovani. Una manifestazione che non si è fermata con la pandemia e nemmeno quest’anno: nonostante un cambiamento forzato del percorso, siamo riusciti a individuare un tragitto alternativo per far proseguire la storia di questa gara”. 

“Poter affiancare agli Allievi la sezione dedicata ai Master, permette di portare atleti dai 19 anni in poi, molti dei quali sono ex campioni o atleti che hanno corso la gara negli anni passati – interviene Alessandro Locatelli, presidente di Newsciclismo.com – dando così vita a un grande evento di richiamo, con atleti che arrivano a tutta Italia”. 

I primi 19km di corsa, dopo la partenza in via Sacco, prevedono il passaggio dalla Schiranna, per poi attraversare Gavirate, Bardello, Olginasio, Besozzo e Brebbia. Cambio di percorso nel tratto finale a Ranco, a causa di lavori in corso: il nuovo tracciato di gara prevede che a Brebbia inizi un circuito di 7,5 chilometri per tornata, che sarà ripetuto 4 volte dagli Allievi e 5 volte dai Master, attraverso Brebbia, Bogno di Besozzo, Besozzo centro e Brebbia. Al termine del circuito la gara continuerà verso Ispra e Uponne, per poi concludersi come sempre sul lungolago ad Angera. In questo modo gli Allievi percorreranno in totale 58,5 chilometri mentre i Master 64 chilometri.

Per consentire la partenza della gara, via Sacco sarà chiusa al traffico dalle 7.30 alle 10.30. 

Categoria: News

I commenti sono chiusi.