ALLIEVI. Domani il grande appuntamento con il TROFEO CITTA’ di BERGAMO

| 30 Settembre 2016

Hanno preso il via le procedure di punzonatura del “Trofeo CITTA’ di BERGAMO” “Gran Premio Tecnosaldature” “66° Gran Premio L’ECO DI BERGAMO”, organizzato dal Team 2003, in programma domani sabato 1 ottobre. Un’edizione spettacolare quella che si preannuncia, mai come quest’anno la sfida sarà aperta.

La conferma del valore del parco dei rivali e dell’incertezza che ruota attorno al nome del possibile vincitore, viene dalle stesse parole dei protagonisti.

Torna dunque in primo piano la classicissima di fine stagione e l’interesse attorno alla gara è già forte: fino ad oggi gli iscritti sono 173 dei quali 93 atleti extraregionali, 38 lombardi, 42 bergamaschi. In gara anche una formazione svizzera. 9 le regioni rappresentate, 27 le province, 53 le società.

In gara i migliori atleti dell’anno. Sono iscritti Campioni Italiani strada  e crono, Campioni regionali strada e Campioni Italiani pista (di varie specialità).

La gara si concluderà nel centro di Bergamo nel primo pomeriggio (14.40 circa) in Piazza Matteotti, poche ore prima dell’arrivo (17,00 circa) del Giro di Lombardia, classica di  World Tour, per professionisti. Il Trofeo Città di Bergamo torna dunque a concludersi nel centro cittadino dopo che l’edizione dello scorso anno aveva visto un inedito finale a Pedrengo.

Al via occhi puntati su Samuele Rubino (Pedale Ossolano) vincitore in carica e forte di 16 vittorie stagionali; sul Campione italiano strada Mattia Petrucci in forza alla veneta G.C. Cage Maglierie Capes che nel 2016 ha vinto 4 gare e che con i compagni Lancerotto, Vito e Zumerle (anch’essi iscritti) ha conquistato anche il Campionato Italiano crometro a squadre; Samuele Manfredi (U.C.Alassio) 11 vittorie; Samuele Carpene (Off. Alberti – U.C.Val d’Illasi) l’anno passato quarto e che nel 2016 ha centrato 9 successi conquistando anche il Campione italiano su pista nelle specialità Madison e dell’inseguimento a squadre;  Antonio Tiberi (Olimpia  Valdarnese) 8 vittorie;  il bergamasco  Davide Persico (Polisportiva  Valseriana) 9 vittorie e primo nelle classifiche nazionali fra i ragazzi del 1° anno.

 

In occasione della punzonatura ecco il confronto tra il bergamasco Davide Persico (Pol.Valseriana Albino) e il toscano Antonio Tiberi (G.S.Olimpia Valdarnese), vincitore quest’anno anche della Coppa Diddi e il suo compagno di squadra Gabriele Benedetti.

  1. Che tipo di gara ti aspetti?

Persico “Dura, come sempre, e con il Colle Gallo che farà la selezione tra i migliori in vista del finale che con la Boccola sarà decisivo”.

Tiberi : “Sarà una gara dura con il Colle Gallo che farà selezione prima dello strappo finale”

Benedetti : “Sarà una gara di difficile interpretazione fin al Colle Gallo, poi su quella salita i migliori resteranno davanti. Da lì in poi si resterà in pochi, ma nel finale la Boccola è davvero ripida ed è lì che si scoprirà il nome del vincitore”.

  1. Con quali ambizioni ti presenti quest’anno?

Persico “Cercherò di fare bene, sono in forma e se dovessi darmi un voto mi darei 9, darò tutto”.

Tiberi : “Sto bene, punto ad essere tra i migiori”.

Persico : “Anch’io in questo finale d’annata ho recuperato la forma e cercherò di farmi valere”.

  1. Cosa pensi del nuovo finale?

Persico : “Bello e interessante. Dovremo fare attenzione anche alla discesa dove si potrebbe piazzare un attacco importante”.

Tiberi : “Selettivo e decisivo”.

Benedetti : “Sulla Boccola nessuno potrà più nascondersi”.

  1. Quali gli avversari più pericolosi?

Persico : “Rubino e Vacek l’ho visto a Berbenno e in una cronometro, è davvero forte”.

Tiberi : “Rubino e Vacek”.

Benedetti “Rubino che ha vinto la Coppa d’Oro ed è il vincitore uscente, e Vacek che va fortissimo”.

  1. Quale il bilancio stagionale?

Persico “Ho vinto 9 gare e non mi apsettavo tanto, sono soddisfatto ma domani punterò alla vittoria grazie all’aiuto dei miei compagni di squadra”

Tiberi : “Molto positivo con 8 vittorie”.

Benedetti : “Ho avuto una bella stagione con 6 gare vinte”

  1. Cosa penserai quando taglierai il traguardo sotto lo stesso striscione che poco dopo saluterà i professionisti?

Persico: “Ci sarà molto pubblico, transitare sotto lo striscione del Giro di Lombardia nella mia città (abito a Cene) sarà speciale”.

Tiberi : “Sarebbe incredibile riuscirci per primo perchè le premiazion avverranno sullo stesso podio”.

Benedetti : “Sarà bello sognare che possa essere l’anticamera di una bella carriera”.

 

PERCORSO 2016. Ridisegnato il percorso con la salita di Tribulina, il San Rocco, il Colle Gallo e il ritorno della Boccola nel finale prima dell’arrivo in città in Piazza Matteotti.  Dopo il raggruppamento davanti alla Casa dello Sport, in via Gleno e l’incolonnamento, il via verrà dato in via Borgo Palazzo. La corsa si dirigerà verso Seriate, Scanzorosciate, Negrone, Albano, (quatto giri del circuito tra Pedrengo, Scanzorosciate e Torre de’ Roveri), si proseguirà poi verso Tribulina di Gavarno, San Rocco (1° GPM), Cenate Sopra, Trescore Balneario, Entratico, Casazza; quindi deviazione a Sx per iniziare la scalata di 6 Km. che porterà al culmine  del Colle Gallo (2° GPM), seguito dalla lunga discesa fino a Fiobio, quindi 15 Km. pianeggianti fino alle porte di Bergamo. Nel finale gli atleti percorreranno il consueto tratto che interesserà la città: circonvallazione Plorzano, via Buttaro, rondò del Monterosso, viale Giulio Cesare, piazzale Oberdan, via  Sauro, via Baioni, via Pietro Ruggeri da Stabello, via Buozzi, Valverde, Porta San Lorenzo, strappo della Boccola con il culmine a Colle Aperto (3° GPM). Discesa lungo il viale delle Mura venete attraverso Porta Sant’Agostino, viale Vittorio Emanuele, via Locatelli, ed arrivo in Piazza Matteotti. Più lungo anche il tracciato che toccherà i 90 km, in considerazione delle nuove norme previste per la categoria.

SABATO 1 OTTOBRE alle ore 11.30 è in programma la riunione con l’organizzazione, la direzione corsa e i direttori sportivi delle società.

Il controllo rapporti e la firma del foglio di partenza saranno effettuati SABATO 1 ottobre 2016 alle ore 12.00 mentre la partenza dalla Casa dello Sport in via Gleno per il via ufficiale alle ore 12.30

comunicato stampa

iscritti-bg

Categoria: News

I commenti sono chiusi.